Ti trovi in: Home » Notizie » In evidenza » L’Abruzzo rilancia l’apprendistato professionalizzante
 
IN EVIDENZA
L’Abruzzo rilancia l’apprendistato professionalizzante
December 27, 2016
  La Regione ha beneficiato dell’assistenza tecnica del Progetto Act di Italia Lavoro

La Regione Abruzzo ha ridefinito l’offerta pubblica formativa per l’acquisizione delle competenze di base e trasversali, organizzandola in un “Catalogo regionale aperto”, nel quale i giovani e i datori di lavoro potranno scegliere il modulo formativo e l’ente erogatore più adatti alle loro esigenze. Lo strumento attraverso il quale i giovani abruzzesi potranno consolidare la loro crescita è l’apprendistato professionalizzante.

Le linee guida per la definizione degli standard formativi e dei criteri per la realizzazione dei percorsi di apprendistato sono state messe a punto con l’assistenza tecnica del Progetto Act di Italia Lavoro.

È previsto un budget di 3 milioni di euro per finanziare assegni di apprendistato, che la Regione, in nome e per conto dell’apprendista, liquiderà direttamente al soggetto attuatore, a conclusione del modulo formativo. Le imprese usufruiranno degli assegni di apprendistato unicamente per l’apprendista assunto.

Partecipando a un Avviso pubblico, gli organismi di formazione accreditati che vorranno far parte del Catalogo dovranno inviare una domanda al Servizio Lavoro del Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università entro il 25 gennaio 2017.