Operatori
Italia Lavoro | Home | Programmi e Iniziative | Regioni | Notizie | Media | Servizi | Comunity
 logo italialavoro logo Unione Europea logo Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali logo fse
 
 Ti trovi in: Home » Iniziative » Servizi » PASS » Il Sistema degli Incentivi all’Occupazione
PROGRAMMI E INIZIATIVE FSE
PASS - IL SISTEMA DEGLI INCENTIVI ALL'OCCUPAZIONE

 

Il Sistema PASS mette a disposizione dei cittadini, aziende e operatori una panoramica completa di tutti gli incentivi all’occupazione. I provvedimenti nazionali e regionali, i bandi e le opportunità raccolti in un unico luogo e consultabili facilmente. Gli incentivi all’assunzione e all’auto-impiego sono misure di politica attiva finalizzate ad aiutare i disoccupati, soprattutto se svantaggiati, a trovare nel tempo più breve un’occupazione dipendente o un lavoro autonomo e le persone a rischio di licenziamento a mantenere il lavoro. Sono costituiti da sgravi contributivi o da contributi economici alle imprese che assumono i disoccupati che hanno difficoltà a inserirsi nel mercato del lavoro e da sostegni economici e da assistenza tecnica ai disoccupati che intendono avviare un’attività autonoma o imprenditoriale.

 

 BANCA DATI INCENTIVI

      INCENTIVI ALL’ASSUNZIONE

 Consente la selezione e la consultazione degli incentivi che facilitano l’inserimento al lavoro di disoccupati e inoccupati, che aiutano un occupato che rischia di perdere il lavoro a mantenerlo e che promuovono la stabilizzazione del posto di lavoro in presenza di carriere discontinue. Sono incentivi economici, sgravi contributivi e agevolazioni normative rivolti alle imprese che creano nuovi posti di lavoro, che mantengono quelli a rischio o che stabilizzano i lavoratori con contratti a termine.

 

                                                               

 

 

      INCENTIVI ALL’AUTO-IMPIEGO

 Consente la selezione e la consultazione degli incentivi - sotto forma di contributi, di prestiti e di consulenza tecnica - rivolti ai disoccupati e agli inoccupati che intendano avviare una attività di lavoro autonomo, un’attività autoimprenditoriale, una micro impresa o si associno in cooperativa, anche in franchising (sono esclusi gli interventi di promozione dell’imprenditoria giovanile che prescindono dalla condizione di disoccupato del beneficiario).

 

                              

 

Le due banche dati consentono, in modo semplice e intuitivo, di selezionare e consultare gli incentivi che meglio si adattano alle caratteristiche del lavoratore, alle esigenze dell’impresa, attraverso interfacce personalizzate. L’operatore dei servizi pubblici e privati per il lavoro potrà individuare gli incentivi più appropriati per favorire l’incontro fra la domanda e l’offerta di lavoro. La banca dati contiene sia gli incentivi nazionali che quelli predisposti dalle Regioni e dalla Province autonome. Alla scheda dettagliata dell’incentivo sono allegati anche gli stralci dei provvedimenti legislativi che lo hanno autorizzato e i testi delle circolari che illustrano le modalità per richiederlo.

 

Per segnalare imprecisioni o incentivi non archiviati nel sistema, inviare una mail a: incentivi.occupazione@italialavoro.it. Si prega d'indicare o d'inviare le fonti di riferimento (legge, regolamento, decreto, circolare, bando, ecc.).

 

 

vai alla sezione del Progetto AMVA

 

Evidenza 

 

 Chiusura anticipata dei bandi per esaurimento delle risorse finanziarie

 

 Welfare to Work- Tutti i bandi regionali

 

 Re.La.R:  promotori di tirocini in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia

 

 

 

 

 
Approfondimenti 
 

 Circolari, messaggi, interpelli e chiarimenti sugli incentivi all’occupazione

 

 Obbligo e validità del DURC per beneficiare degli incentivi all’assunzione

 

 I principali Incentivi 

 
 Analisi e metodologia 
 

 Statistiche 

 

 Spese per le politiche del lavoro e beneficiari degli incentivi all'occupazione (ISTAT) 

 

 

 

 

 
Documenti 
 
 Copyright 
 
 Glossario